Salomon Speedcross 3 CS Psicofly » Tests

Tests

mar
30

Qui potrete cimentarvi con test di vario tipo, che disegneranno il vostro profilo. Alcuni vi daranno risposta immediata, per altri basterà semplicemente che inviate le vostre risposte via mail e in pochi giorni otterrete una risposta.

Allora buon divertimento !!

Immagina un deserto

Per fare questo test dovrete usare la vostra immaginazione e trascrivere tutto quello che vi passa per la testa. Poi dovete inviarlo via mail a info@psicofly.com e dopo poco otterrete la risposta con il vostro profilo.

Immagina di essere in un deserto, in questo deserto c’è un cubo come lo vedi? (dimensione-colore-materiale di cui è fatto-quante facce vedi-altro)

Ora c’è una scala come la vedi? (colore-materiale-modello-altro)

Ora c’è un cavallo(cosa fa?-colore-tipo-altro)

Ora si scatena una tempesta cosa fai?(ricordati che hai un cubo un cavallo e una scala)

NB. la risposta sarà inviata via e-mail al più presto!!!

Siete ansiosi

In ogni uomo c’è un’ ansietà latente propria della condizione umana, pronta a venire a galla di fronte ad avvenimenti traumatizzanti o per diversi disturbi interiori, fisici o psichici.

Per questo l’assenza di ansietà è un fatto anormale ,che può essere conseguenza di alcune malattie mentali come i disordini psicotici gravi.

Pertanto c’è in ogni essere umano “un’angoscia normale” e solo oltre un certo limite essa diventa patologica e richiede una diagnosi e un trattamento terapeutico.

Per aiutarvi a riconoscere l’ angoscia vi proponiamo questo piccolo esame (cit. Michel e Francoise Gauquelin).

Certamente una risposta isolata ad un solo test non ha molto significato, tuttavia una serie di concordanze su piccoli fatti in apparenza innocui, può tracciare il profilo di un ansioso che si ignorava.

DOMANDE

Ogni domanda prevede tre possibili risposte .Fate un segno nella casella corrispondente alla risposta che più rispecchia il vostro comportamento.

Scegliete la risposta rapidamente seguendo sempre il primo impulso.

1.) QUANDO RICEVETE UN TELEGRAMMA INATTESO,

a) vi precipitate ad aprirlo

b) aprite dopo un po’ di tempo

c) siete paralizzati dalla paura,non riuscite ad aprirlo

2.) SE L’ASCENSORE SI FERMA BRUSCAMENTE,

a) leggete le norme d’uso ed effettuate le manovre prescritte

b) chiamate aiuto

c) rimanete fermi incapaci di fare un movimento

3.) AL CINEMA, CHIEDETE ALL’ACCOMPAGNATORE DI FARVI SEDERE,

a) vicino all’uscita

b) all’estremità di una fila

c) in qualsiasi posto, purché vediate bene

4.) DA BAMBINO ERAVATE,

a) quello che dirigeva gli altri

b) abbastanza bene accetto ai vostri coetanei

c) la vittima degli altri

5.) PENSATE ALLA MORTE

a) mai

b) qualche volta

c) tutti i giorni

6.) VI ADDORMENTATE

a) lentamente e sempre dopo aver letto

b) subito dopo aver spento la luce

c) quasi sempre con un sonnifero

7.) FATE DEI SOGNI

a) si’ e di solito piacevoli

b) si’ ma spesso angosciosi, ma al mattino non li ricordo

c) si’ spesso incubi notturni che mi svegliano

8.) QUANDO VI SVEGLIATE SIETE

a) desto e in piena forma

b) in forma o stanco dipende dai giorni

c) sempre stanco e abbattuto

9.) SE QUALCHE COSA DI ANORMALE VI FA’ TEMERE UN GUAIO DI SALUTE

a) vi precipitate subito dal vostro medico

b) aspettate che le cose vadano a posto da sole

c) rifiutate di fare qualsiasi esame per paura di una cattiva notizia

10.) DA BAMBINO AVEVATE PAURA DEL BUIO E ANCORA ADESSO L’OSCURITÀ’ VI METTE A DISAGIO

a) mai

b) quando ero piccolo si adesso no

c) si ancora oggi

11.) LEGGENDO UNA RIVISTA O SEGUENDO UNA TRASMISSIONE IN TV DOVE SI PARLA DI CANCRO O DI UNA GRAVE MALATTIA DI CUORE, PENSATE

a) tutto questo non mi riguarda

b) devo parlarne con il mio medico

c) è senz’altro il mio caso, ne ho tutti i sintomi

12.) SE VI SI PARLA DI PSICOANALISI, PENSATE

a) potrebbe essere un arricchimento per la mia personalità

b) non m’interessa

c) non vorrei mai essere psicoanalizzato

13.) FUMATE,

a) no o ho smesso di farlo

b) fumo meno di 10 sigarette al giorno

c) fumo quasi un pacchetto o di più al giorno

14.) DI FRONTE AD UNA CATTIVA NOTIZIA VI SENTITE

a) triste

b) il cuore vi batte vi manca il respiro

c) sentite lo stomaco e la gola chiusi, le gambe vi tremano

15.) VI CAPITA DI SENTIRVI A DISAGIO NELL’ATTRAVERSARE UNA STRADA

a) spesso

b) mai

c) qualche volta

16.) SOFFRITE DI MALATTIE O MALESSERI COME: ASMA, NODO IN GOLA, STOMACO CHIUSO, DIFFICOLTA’ DI RESPIRO, DIARREA, NAUSEA, VERTIGINI, STIMOLO FREQUENTE AD ORINARE, ULCERA GASTRICA

a) si, abitualmente

b) più o meno, in certe situazioni

c) no

17.) VI CAPITA DI ESSERE TESI E A DISAGIO SENZA UNA RAGIONE PLAUSIBILE

a) no

b) raramente

c) si

18.) VI ARRABBIATE SPESSO PER COSE DI POCA IMPORTANZA

a) no

b) raramente

c) si

19.) SIETE MOLTO ATTIVI E AVETE DIFFICOLTA’ A RILASSARVI

a) no

b) sono spesso teso

c) sono sempre agitato e teso

20.) VI SENTITE IMPACCIATI E INTIMIDITI IN PRESENZA DI ESTRANEI

a) dipende dalle persone

b) no

c) quasi sempre

21.) AVETE SUDORI FREDDI

a) no

b) abbastanza spesso

c) raramente

22.) DA RAGAZZO/A ARROSSIVATE FACILMENTE

a) no

b) in certi casi

c) si

23.) AVETE PALPITAZIONI QUANDO SIETE COMMOSSI

a) no

b) qualche volta

c) si, per la più piccola emozione

24.) VI MANCA SPESSO L’ARIA

a) si, spesso

b) qualche volta

c) no

25.) SOFFRITE DI MAL DI TESTA

a) mai o raramente

b) qualche volta, ma dura poco

c) parecchie volte alla settimana, mi sembra di avere un ” casco”

26.) CONTROLLATE PIU’ VOLTE SE AVETE FATTO QUALCOSA DI ABITUALE

a) spesso

b) no

c) si, ma solo se si tratta di cosa importante

27.) AVETE PAURA DEL VUOTO

a) no

b) dipende, se è pauroso

c) si ho molto paura del vuoto

28.) AVETE PAURA AD ATTRAVERSARE UNA PIAZZA GRANDE E DESERTA

a) no

b) si, di notte

c) si

29.) AVETE PAURA DI ARROSSIRE, DI BALBETTARE O DI TREMARE A SPROPOSITO

a) no

b) in casi particolarmente impressionanti

c) si

30.) AVETE DIFFICOLTA’ A RICORDARE CERTE COSE

a) no

b) qualche volta, alcuni vecchi ricordi

c) spesso, in particolare i ricordi spiacevoli legati all’ infanzia

31.) SIETE INCAPACI DI SCACCIARE CERTI PENSIERI

a) no

b) si, quando sono stanco

c) ho delle idee fisse che mi assillano e mi angustiano

32.) SENTITE DOLORI AL CUORE AL PETTO

a) raramente

b) in caso di stanchezza e di emozione

c) in ogni momento

33.) PROVATE UN’IMPRESSIONE DI DEBOLEZZA IN CERTE PARTI DEL CORPO

a) si, quando sono emozionato ho le gambe molli

b) no

c) si, stanchezza in tutte le membra, impressione di paralisi

34.) PENSATE CHE I VOSTRI PROBLEMI ATTUALI SONO DOVUTI A VOSTRI SBAGLI O ERRORI PERSONALI

a) no

b) forse a errori

c) sono gli sbagli che ho commesso che mi hanno portato a questo punto

35.) SENTITE SPESSO IL BISOGNO DI STAR SOLI

a) non sopporto la solitudine

b) qualche volta

c) a volte desidero star solo, a volte ho bisogno di compagnia

36.) VI CAPITA DI PIANGERE

a) no, tranne di fronte ad un grande dispiacere

b) si, piango per ragioni precisi, mi da sollievo

c) ho spesso crisi di pianto senza che ci siano ragioni apparenti

37.) TENDETE AD IRRITARVI E AD OFFENDERVI

a) mi arrabbio facilmente

b) solo se mi feriscono

c) la gente è portata a umiliarmi e a non considerarmi

38.) SIETE SODDISFATTI DELLA VOSTRA VITA SESSUALE,NE TRAETE PIACERE

a) dipende se sono stanco o in forma

b) si

c) ho altro da fare

39.) SIETE UNO DELLA “SERA” O DEL “MATTINO

a) sono della “sera”

b) del “mattino”

c) non stai mai bene

40.) CONSULTATE SPESSO UN’ENCICLOPEDIA MEDICA

a) dipende

b) no

c) non potrei farne a meno

41.) LEGGETE REGOLARMENTE I PERIODICI DI DIVULGAZIONE MEDICA

a) dal parrucchiere, mi interessano

b) no

c) sono abbonato a riviste mediche

42.) OLTRE A CURE SPECIFICHE PER QUALCHE MALATTIA CRONICA, FATE USO DI MEDICINE PER LA DIGESTIONE, PER I NERVI, PER DORMIRE, PER ESSERE PIU’ DINAMICI…..

a) spesso, per dormire

b) mai senza la prescrizione medica

c) devo prenderne continuamente

43.) VI EMOZIONATE VEDENDO UN FILM DRAMMATICO

a) lo considero solo uno spettacolo

b) mi impressionano i film di violenza

c) dopo aver visto uno spettacolo movimentato ho le gambe molli, non riesco a dormire, sono molto agitato e devo prendere un calmante

44.) EVITATE GLI SPETTACOLI IMPRESSIONANTI O, INVECE, LI RICERCATE

a) no, non li evito

b) questi spettacoli mi sconvolgono, ma allo stesso tempo mi attirano

c) cerco di evitarli

45.) VI PIACE IL GIOCO DI AZZARDO

a) non so controllarmi, finirei col giocarmi anche la camicia

b) no

c) si, mi piace

46.) TENDETE AD AGIRE IMPULSIVAMENTE

a) non particolarmente

b) si, sono impulsivo

c) no, sono esitante, non so mai decidermi

47.) SIETE INSTABILI, PROVATE SENTIMENTI INTENSI, MA PASSEGGERI

a) non riesco a provare interesse a lungo per qualcosa

b) mi piace cambiare, tutto m’interessa

c) no

48.) SIETE SENSIBILI A TUTTO QUELLO CHE VI RIGUARDA, MA INSENSIBILI A QUELLO CHE NON VI CONCERNE DIRETTAMENTE

a) non mi pare di essere né l’uno né l’altro

b) sono sensibile a tutto: problemi personali, dolori degli amici, grandi catastrofi

c) sono molto sensibile a quello che capita agli altri( penso che potrebbe accadere a me)

49.) QUANDO ANDATE DAL MEDICO, SCRIVETE SU UN FOGLIO TUTTI I VOSTRI DISTURBI PER NON DIMENTICARLI

a) mi ripeto quello che devo dire mentre aspetto

b) no

c) porto sempre con me una lista dei miei disturbi, e poi scrivo spesso al mio medico, perché ne dimentico sempre qualcuno

50.) QUANDO DOVETE PRENDERE IL TRENO, ANDATE ALLA STAZIonE IN ANTICIPO, O CHIEDETE INFORMAZIonI AL CAPO STAZIONE E AGLI ALTRI VIAGGIATORI PER ASSICURARVI DI NON AVER SBAGLIATO BINARIO O ORARIO

a) no

b) mi informo prima di partire

c) non sono tranquillo se non arrivo alla stazione almeno venti minuti prima della partenza

51.) SIETE SUPERSTIZIOSI

a) in certi casi ( venerdì 13, ombrello aperto in casa, ecc.) preferisco non correre rischi

b) no

c) evito di leggere l’oroscopo, non voglio sapere, per non essere influenzato

52.) I VOSTRI GENITORI ERANO NERVOSI, IRASCIBILI, VIOLENTI: AVETE RICORDI DI INFANZIA DI LITI FREQUENTI TRA DI LORO

a) no

b) c’è nervosismo in famiglia, ma le liti non sono gravi

c) ho avuto un’ infanzia infelice

53.) SIETE STATI, E SIETE ANCORA MOLTO ATTACCATI A VOSTRA MADRE

a) voglio bene ad entrambi i miri genitori

b) voglio molto bene a mia madre

c) mia madre è tutto per me, non sapremmo stare lontani

54.) I VOSTRI GENITORI HANNO DIVORZIATO QUANDO ERAVATE PICCOLI? NE SIETE RIMASTI SConVOLTI

a) si preferisco non parlarne

b) no i miei genitori non hanno divorziato

c) si, questo mi ha condizionato abbastanza

55.) CONTROLLATE IL VOSTRO PESO

a) no, non particolarmente

b) mi sembra di dimagrire continuamente, di indebolirmi

c) il mio peso vario con la stagione

56.) AVETE L’IMPRESSIONE DI ESSERE UTILI, CHE GLI ALTRI ABBIANO BISOGNO DI VOI

a) penso di si

b) la mia vita è troppo piena, non posso far tutto

c) gli altri preferirebbero che fossi morto….

SEGNATE IMMEDIATAMENTE, SENZA RIFLETTERE QUELLA DELLE TRE PAROLE CHE I VOCABOLI VI FANNO VENIRE IN MENTE.

57.) FUOCO

a) bosco

b) inferno

c) incendio

58.) NERO

a) notte

b) jazz

c) tunnel

59.) VUOTO

a) pieno

b) vertigine

c) fame

60.) MORTE

a) madre

b) fine

c) paura

Risultati

RISPOSTA I II III
1 B A C
2 A B C
3 C B A
4 A B C
5 A B C
6 B A C
7 A C B
8 A B C
9 B A C
10 A B C
11 A B C
12 B A C
13 A B C
14 A B C
15 B C A
16 C B A
17 A B C
18 A B C
19 A B C
20 B A C
21 A C B
22 A B C
23 A B C
24 C B A
25 A B C
26 B C A
27 A B C
28 A B C
29 B A C
30 A B C
31 A B C
32 B A C
33 B A C
34 A B C
35 B C A
36 A B C
37 B A C
38 B A C
39 B A C
40 B A C
41 B A C
42 B A C
43 A B C
44 C B A
45 B C A
46 A B C
47 C B A
48 A B C
49 B A C
50 A B C
51 B A C
52 A B C
53 A B C
54 B C A
55 A C B
56 A B C
57 A C B
58 B A C
59 A C B
60 B A C

Ognuna di queste risposte rappresenta un gradino nella graduatoria dell’emotività.
La colonna I, a sinistra, rivela un sangue freddo poco comune, che può sfociare in una certa apatia; la colonna centrale II, rappresenta un’emotività ed un’angoscia latenti, la colonna III, a destra, indica difficoltà emozionali che si manifestano, secondo i momenti, con eccessi d’ansia, panico, reazioni di fuga, e rivela un terreno affettivo conflittuale.
Le cose non sono però così semplici, una personalità è fatta di luci ed ombre, si può essere angosciati in alcune circostanze e perfettamente padroni di sé in altre.
In noi coesistono gli opposti sempre, la capacità di controllare le emozioni dipende da tanti fattori e più avanti impareremo tecniche che vi renderanno più in grado di gestire le reazioni fisiologiche che a volte prendono il sopravvento.
Studiamo i vostri risultati insieme:

Predomina la colonna di sinistra, con qualche punta verso la colonna centrale. Vivete più nel presente e nell’avvenire che nel passato. Siete notevolmente padroni di voi stessi, in armonia con voi e con gli altri, con un fondo ereditario ben equilibrato, una vita felice con pochi problemi.

Predomina la colonna centrale, avete tendenza all’ansia, ma non c’è nulla di preoccupante. Siete emozionabili, ma cercate di controllarvi, siate più ottimisti e disponibili e non abbattetevi. Invece di contrariarvi di fronte alle difficoltà, ai contrattempi, agli imprevisti della vita, ripetetevi che “tutto si aggiusta”. E’ la verità, cercate di rinsaldare la vostra personalità in previsione dei “colpi duri”. Conducete una vita sana, fate sport, educate la vostra volontà, cercate la compagnia degli altri.

Predomina la colonna di destra, siete un ansioso, bisogna che assolutamente curiate questa angoscia, e dovete imparare a conoscervi meglio, prendere farmaci per calmarvi non basta, bisogno risolvere il problema alla radice.
Già questo questionario potrà aiutarvi, obbligandovi ad un faccia a faccia con voi stessi, spingendovi ad analizzarvi senza indulgenza, ma anche senza eccessiva severità.
Sarà un primo passo per acquisire un controllo nervoso.
Consultate uno psicoterapeuta specializzato nella cura di problemi psicosomatici, parlategli dei vostri problemi, cercate con lui quale potrebbe essere la causa presente o passata della vostro stato ansioso: traumi dimenticati, esperienze negative che vi hanno scosso sul piano affettivo.
Valutate l’opportunità di praticare il training autogeno con un terapeuta preparato, o di affrontare una terapia bioenergetica che completa il lavoro con un approccio corporeo. Oppure corsi di yoga, o qualsiasi metodo che permetta un maggior controllo del proprio corpo.
Trovate il tempo per praticare regolarmente qualche esercizio fisico ( nuoto, acquagym, footing).
Se saranno necessarie delle medicine ve le prescriverà il vostro medico, ma non prendetene senza prescrizione.
Inoltre ricordatevi che andare dallo psicoterapeuta non vuol dire essere malati di mente, ma serve per trovare qualcuno che possa, senza l’influenza di legami affettivi , aiutarvi a capire cosa succede dentro voi.
L’ansia eccessiva viene a volte somatizzata, le malattie più frequenti sono: ulcera gastrica, cefalea, coliti, dolori cardiaci, la falsa angina pectoris, cistiti.
All’inizio tutti questi disturbi sono “funzionali”, cioè vi è solo un turbamento funzionale degli organi, ma a lungo andare possono diventare “organici”, cioè può intervenire una lesione organica, perché l’infiammazione si mantiene a lungo.
Invece se agite sul disturbo vedrete regredire tutte quelle problematiche fisiche che da tempo vi facevano impazzire.

Nessuna colonna predomina decisamente: siete una “persona multipla”, con molte contraddizioni interiori.
Perfettamente equilibrati in certi casi, e molto agitati in altri.
Riesaminate il vostro questionario per identificare precisamente i punti che richiedono di essere presi in considerazione.

Per finire esaminate le vostre risposte alle domande 1,2,9,14,42,44. Vi aiuteranno a classificarvi in relazione al vostro sistema neurovegetativo, cioè del sistema nervoso autonomo, che, a differenza del sistema nervoso centrale, sfugge al controllo della nostra volontà. Esso comprende due meccanismi o sistemi opposti che tendono ad equilibrarsi: il simpatico ed il parasimpatico.

Per le domande 1,2, 9, 14, 42, 44, se vi collocate nella colonna centrale, siete di tendenza simpaticotonica, in voi domina il sistema simpatico ( impulsivo). E’ il caso più frequente.l

Se vi collocate nella colonna di destra siete un vagotonico, eccitabile, irritabile, domina il sistema parasimpatico.

Se vi collocate a cavallo fra le due colonne, siete, caso abbastanza frequente, un anfotonico, cioè in voi le due tendenze si equilibrano.

Sai dare fiducia?

E’ quasi matematico. le persone che ispirano fiducia sono anche quelle che riescono a fidarsi del prossimo perche’ sono anche piu’ stabili, abbastanza forti da rischiare delusioni senza impoverirsi umanamnete. In questo gioco di scambi, di dare e avere fiducia vediamo se sei un tipo affidabile e contemporaneamente se hai o no fiducia nel tuo prossimo.

1.) TI DISPIACE DI NON AVERE MAI TEMPO DI VEDERE GLI AMICI ?

a. molto

b. qualche volta

c. sto bene da solo

2.) SI VIENE A SAPERE CHE UNA TUA CONFIDENZA HA FATTO IL GIRO DEGLI AMICI..

a. chiedi spiegazioni a colui con il quale ti sei confidato

b. fai finta di niente, ma chiudi con le confidenze

c. fai una bella scenata, ti senti tradito/a.

3.) I FILM TI SEMBRANO IN GENERE TROPPO SEMPLICI 0 PREVEDIBILI?

a. quasi sempre

b. sempre

c. mai

4.) SAI, IN GENERE TENERE UN SEGRETO?

a. si’

b. dipende dal tipo di segreto

c. prima o poi ne parlo con qualcuno

5.) DOVENDOTI CONFIDARE PREFERIRESTI..

a. un sacerdote

b. un parente

c. un amico

6.) LASCERESTI LE CHIAVI DI CASA TUA SOLAMENTE…

a. alla portiera

b. a uno di famiglia

c. a nessuno

7.) PREFERISCI CUCINARE CON LE TUE MANI PIUTTOSTO CHE SPERIMENTARE UN RISTORANTE MOLTO ESOTICO?

a. no, mi piace provare tutto

b. vado, se non mi convince torno a casa

c. preferisco sapere cosa cucino io

8.) TI PIACE SVEGLIARTI PRESTO AL MATTINO?

a. no

b. qualche volta

c. si’

9.) AMI I ROMANZI D’APPENDICE?

a. si’

b. dipende dal romanzo

c. no

RISULTATI TEST

PREVALENZA DI RISPOSTE “A”

sei molto fiducioso/a,non solo nel prossimo ma nella vita: appartieni ai tipi solari, aperti, incapaci di non raccontarsi , di non porsi di fronte a tutte le occasioni della vita con fiducia ;neanche eventuali tradimenti ti smontano, perche’ li vedi come “un male necessario” per mettere alla prova e trovare le persone che meritano la tua fiducia.

PREVALENZA DI RISPOSTE “B”

che strano. ispiri fiducia,sei il classico tipo al quale, poco dopo averlo conosciuto, si racconta la propria vita; ma in realta’ , tu, non ti fidi del prossimo e non sei pronto/a a ricambiare la fiducia: forse, la tua e’ stata molto delusa.

PREVALENZA DI RISPOSTE “C”

non ti fidi e non vuoi, quasi che sia troppa responsabilita’, la fiducia degli altri : hai un carattere chiuso ede individualista, pensi che raccontare i fatti tuoi o conoscere quelli altrui equivalga a stabilire una eccessiva confidenza. fiducia e’ una parola che in te suscita solo diffidenza:peccato!

Sei capace di una vera amicizia?

Saper provare amicizia e saper trovare amicizia, sono doni che vanno coltivati: occorre non essere permalosi, ma generosi, tolleranti, pazienti e intuitivi.Dare amicizia e’ quasi una missione che comunque dona gioia, sicurezza fiducia nel futuro perche’ si sa che non si sara’ soli ad affrontarlo.

Con questo test, misurate la vostra disponibilita’ a dare e ricevere amicizia

1.) PER TE E’ PIU’ IMPORTANTE:

A. chi ti ha aiutato nel bisogno

B. una persona con la quale hai diviso alcune esperienze

C. una persona che ti ha dato forti emozioni

2.) SECONDO TE A SESSANT’ANNI:

A. si puo’ ancora costruire una vita se fino a quest’eta’ e’ andata male

B. il piu’ e’ fatto e le cose essenziali sono andate

C. e’ ora di pensare ai reumatismi e all’anima immortale

3.) UN TUO AMICO/A HA MOLTO SUCCESSO NEL LAVORO E TU…

A. sei un po’ invidioso/a

B. sei contento/a

C. ti chiedi se hai qualcosa in meno, ma non sei invidioso/a

4.) PREFERISCI:

A. il cane

B. il gatto

C. il cavallo

5.) DEVI PARTIRE PER UN BEL VIAGGIO CON UN’AMICO CHE PERO’ SI AMMALA..

A. ti arrabbi con lui, non l’avra’ fatto apposta ma e’ un guastafeste

B. sei preoccupato:”che non si tratti di nulla di grave “!

C. in ogni caso prendi le distanze:partirai con lui o senza

6.) TI REGALANO UN OGGETTO PREZIOSO..

A. lo sfoggi da quel momento per sempre

B. lo usi nelle occasioni speciali

C. ti piace ma lo trovi troppo impegnativo e non lo usi

RISULTATI DEL TEST

PREVALENZA DI RISPOSTE “A”:

vuoi cogliere dalla vita tutto quello che puo’ darti, senza sacrifici, senza rinunce e questo mal si concilia con il concetto di amicizia che vuol dire andare di pari passo , fermarsi, se e’ necessario, per le esigenze dell’altro,adeguarsi.

in compenso hai una grande capacita’ di approccio:tutto e tutti ti interessano e sei proiettato/a all’esterno, curioso/a,pronto/a a concedere la tua attenzione, pieno/a di stimoli sempre nuovi: se vieni attratto/a da un improvviso nuovo interesse non ci pensi due volte a trascurare la vecchie amicizie per proiettarti nelle nuove.

PREVALENZA DI RISPOSTE “B”:

fondamentalmente sei sensibile all’amicizia e capace di coglierne tutte le sfumature,pero’ sei anche vittima di una certa permalosita’ che spesso ti porta a certe impuntature,impazienze,piccole gelosie.

e’ difficile comunque che queste ti portino a interrompere il legame d’amicizia: passate le piccole tempeste il legame riprende, perche’ una certa possessivita’ ti impedisce di lasciare ad altri cio’ che e’ tuo, anche nelle amicizie.

vuoi un rapporto esclusivo, alle tue condizioni, ma bisogno riconoscere che ti impegni molto e sul piano dell’amicizia non it tiri mai indietro quando c’e’ bisogno di te.

PREVALENZA DI RISPOSTE “C”:

non ci sono dubbi,complimenti!chi ti incontra e’ fortunato:possiedi per carattere il senso dell’amicizia,sei generoso,leale,naturalmente proiettato verso l’altro. per questo forse, non ti capita di litigare, di lasciarti dietro le spalle una amicizia:non chiedendo nulla ma dando la tua disponibilita’,ti adegui spontaneamente a colui che incontri,aspettandoti esattamente quello che opuo’ darti,senza illuderti,senza recriminare,senza pesare con il “bilancino” cio’ che ti e’ stato dato in relazione a cio’ che tu hai donato.

Questo e’ il segreto delle tue amicizie.

Di che relax sei?

tutti chi piu’ e chi meno abbiamo bisogno di unpo’ di relax, dato il tipo di vita al quale ci costringono i tempi moderni. e tu cosa potresti fare per rilassarti?quale tecnica ti e’ piu’ congeniale?

Prova a scoprirlo con questo test!

1.) SEI GIA’ A LETTO E ALL’IMPROVVISO TI DOMANDI SE HAI CHIUSO BENE LA PORTA DI CASA E IL RUBINETTO DEL GAS. COSA FAI?

A. ti alzi immediatamente e vai a controllare

B. preghi qualcuno di famiglia di farlo

C. ti giri dall’altra parte e ti addormenti

2.) QUALE GENERE DI FILM PREFERISCI TRA I SEGUENTI?
A. comici

B. sentimentali

C. horror

3.) SE UNA PERSONA CHE TI E’ CARA RITARDA A RIENTRARE A
COME TI COMPORTI?

A. se il ritardo supera la mezz’ora entri in uno stato di ansia. se supera l’ora pensi di telefonare alla polizia e agli ospedali.

B. prepari un discorsetto di rimprovero per quando arriverà. C. pensi: con il traffico e gli imprevisti della vita moderna un ritardo è quasi normale.

4.) CHE COSA REGALERESTI PIU’ VOLENTIERI A CHI TI VUOLE BENE?
A. un telefono cellulare

B. un televisore

C. un ciclomotore

5.) CON QUALE ATTEGGIAMENTO TI ACCOSTI AL CIBO?
A. senza eccessivo interesse. Badi solo a calmare l’appettito e a consumare i pasti in fretta.

B. ti piacciono i pasti elaborati ed esotici come quelli della cucina cinese. ami le ostriche e il salmone, il caviale

C. sei per la cucina genuina e tradizionale.Ad uno spumtino consumato in fretta preferisci saltare il pasto. Mangi con molta calma e altrettanto gusto.

6.) QUALE DI QUESTI SPETTACOLI DELLA NATURA TI EMOZIONA
DI PIU’?

A. un’ eclisse totale di sole

B. l’improvvisa apparizione dell’arcobaleno

C. un bel tramonto d’estate in riva al mare

7.) SE DEVI PRENDERE UNA DECISIONE IMPORTANTE.

A. rifletti, cambi idea piu’ volte,chiedi consigli ad amici e parenti,entri in uno stato di agitazione che aumenta sempre piu’ fino al momento della decisione e oltre.

B. ti poni con lucidita’ e raziocinio di fronte ai pro e ai contro della scelta che devi fare. esamini ogni aspetto valutandone l’importanza: alla fine tiri le somme e decidi
C. hai,come sempre, le idee ben chiare: tu le decisioni le sai prendere anche all’improvvviso, se necessario e non sbagli quasi mai.
8.) SECONDO TE, QUALE DI QUESTI TRE E’ IL SISTEMA MIGLIORE PER RILASSARSI E SFUGGIRE ALLO STRESS?
A. distendersi sul lettino dello psicoanalista e parlare, parlare, parlare: insomma svuotare il sacco.

B. concedersi una vacanza,sia pur breve,in un bel posto, con una persona alla quale si vuol bene, ma nache in solitudine

C. fare una sauna o bagno turco, seguita da un bel massaggio e da mezz’ora di buona musica ascoltando mozart in sottofondo

ASSEGNATI PUNTI PER OGNI RISPOSTA :

A15

B10

C5



somma e leggi le risposte

RISPOSTA

SE HAI TOTALIZZATO MENO DI 50 PUNTI:

possiedi un ottimo equilibrio e non hai bisogno di consigli per rilassarti:comunque ti sono congeniali i massaggi e la buona musica
DA 51 A 80 PUNTI:

sei nella norma e riesci quasi sempre a combattere il logorio della vita moderna:yoga e jogging ti si addicono.
OLTRE GLI 80 PUNTI

devi proprio importi una maggiore calma:concediti delle pause, fa’ lunghe passeggiate nel verde, prova a scaricarti in palestra